Ricette tradizionali

In Sicilia chiamiamo cannolo la cannula del rubinetto dove scorre l’acqua, ed è proprio una canna che viene adoperata per confezionare l’involucro (la “scorcia”)! Noi le scorce per motivi di tempo le faremo fare a dei bravi pasticceri e poi le riempiremo con la crema di ricotta lavorata a casa.

  Stecche di cannella 120 g Acqua 1,5 l zucchero 200 g Mettiamo in una pentola le stecche di cannella spezzettate, aggiungiamo l’acqua e teniamola a bagno per 12 ore.

Menu Title